Cosa vedere a Coimbra

Chi scopre le meraviglie del Portogallo e decide di organizzare li le prossime vacanze, ha vasta scelta sul dove andare e Coimbra è una delle località portoghesi più belle da vedere! Noi oggi ci spostiamo appunto nel comune di Coimbra dove risiedono oltre 143 mila abitanti. Ha molte attrazioni, prima fra queste la sua Università che ricordiamo risale al lontano 1290. In origine la sua fondazione era nella capitale vale a dire Lisbona, ma nel 1537 venne trasferita in questa bellissima città.

Cosa vedere a Coimbra? Lo scopriremo passo per passo all’interno di questo articolo. Qui abbiamo elencato varie tappe per un tour eccellente, così da non lasciarsi sfuggire il grande intrattenimento che spinge ogni anno tantissimi turisti di tutto il mondo proprio in questa località.

Cosa vedere a Coimbra

1. Portugal dos Pequenitos.

Il nostro viaggio a Coimbra inizia con il “Portagallo dei piccoli“, conosciuto come Portugal

dos Pequenitos. Si tratta di un parco tematico, nonché il più datato del Portogallo. Una volta dentro

si accende l’atmosfera magica, infatti i piccoli (come anche i grandi) non sapranno rimanere impassibili. Vi sono numerose riproduzioni in miniatura di monumenti, abitazioni e non solo. Ma non è ancora finita qui, non mancano gli spettacoli organizzati per l’intrattenimento o le attività didattiche/ludiche. Istruttivo e spassoso, cosi‘ lo potremmo definire in due parole.

2. Università di Coimbra

Come anticipato all’inizio dell’articolo l’Università di Coimbra è famosa in tutto il mondo. Infatti risulta imperdibile per chi vuole conoscere questa città. In origine l’Università di Coimbra era a Lisbona (1290 anno in cui venne fondata), ma molto tempo dopo (anno 1537) venne trasferita nella destinazione di cui stiamo parlando oggi. Situata nel quartiere Alta di Coimbra sorge la splendida

struttura (la quale ha un passato di sette secoli alle spalle) che colpisce qualunque persona vi posi lo sguardo sopra. Ha molti elementi che lasciano senza parole, come l’ingresso della Biblioteca Joanina a Coimbra, dove dall’esterno è possibile ammirare il grande portone della struttura e gli innumerevoli elementi architettonici presenti. Molto bella anche la Facoltà di Diritto, il Campanile (con i suoi rintocchi di campane), la Chiesa di San Miguel e molto altro ancora.

3. Arco de Almedina

L’Arco de Almedina è un simbolo della cittá, in passato era infatti la principale via d’accesso la quale conduceva proprio nella “città vecchia”. Le mura medievali furono costruite per proteggere la zona, proprio su quest’ultime è collegato l’arco qui presente. Questo luogo storico di Coimbra consigliamo assolutamente di vederlo, in una vacanza in Portogallo. La sua storia inoltre è affascinante, basta pensare che in passato quando si udivano le campane della torre che dominano sull’arco significava che le porte stavano per essere chiuse o aperte.

Tra le altre cose da vedere si trovano il Monastero di Santa Clara, el Parque verde do Mondego, la Sé Velha (chiesa romanica nata tra il 1164 e il 1184) e molto altro ancora. Gustare qualche bevanda alcolica e prodotto locale per concludere l’esperienza a Coimbra. Una meta come questa merita diversi giorni per essere vissuta a dovere.