Pasqua sugli Appennini: Castelluccio di Norcia

0

 

Preparatevi ad un viaggio incredibile tra la natura incontaminata di Castelluccio di Norcia, un villaggio popolato da poche persone e che potrebbe accogliere senza problemi dame, folletti e stregoni. Secondo alcune leggende legate alla fantasia e alla realtà, qualcuno racconta di storie fantastiche e di avvenimenti misteriosi.

 

La parte più importante si trova in cima al colle a quota di 1452 metri sovrastano l’omonimo altopiano. La maggior parte degli abitanti sono ancora strettamente legati alla pastorizia e all’agricoltura, producendo le popolari lenticchie di Castelluccio.

 

Le bellezze naturalistiche non mancano visto che Castelluccio è racchiuso nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini fondati nel 1993. Qui trovano il loro habitat naturale il lupo, l’aquila reale e il falco pellegrino, mentre il paesaggio è arricchito dalla presenza del Lago di Pilato, originato da un ghiacciaio.

 

Amate l’avventura? Vi consigliamo una gita nella Grotta della Sibilla, si trova a 2150 metri di altitudine e secondo un’antica leggenda sarebbe la dimora di una maga capace di prevedere il futuro. Raggiungendo il cuore del paese potrete ammirare le chiese risalanti al XVI secolo, al loro interno vengono custodite sculture di inestimabile valore come la statua lignea della Madonna del 1499.

 

Infine a Castelluccio di Norcia durante tutto l’anno si può assistere a numerose manifestazioni locali, come la fiorita, manifestazione dedicata alla fioritura oppure il Pellegrinaggio di Santa Scolastica che si svolge a fine giugno.

 

 

 

Mappa Castelluccio di Norcia

 

Visualizzazione ingrandita della mappa