Puglia i luoghi dello spirito

0
Puglia i luoghi dello spirito

 

Seconda tappa, la Cattedrale di Ruvo di Puglia, caratterizzata da una particolarissima facciata molto spiovente e dal rosone a dodici raggi, sovrastato da un’enigmatica scultura “sedente”, secondo gli abitanti questa scultura raffigura Federico II. Il percorso di culto termina con il Santuario della Madonna di Soverato, dove è stata esposta una sacra icona raffigurante la vergine Maria.

 

Mappa itinerario: Trani, Ruvo di Puglia, Terlizzi

 

I paesi dell’itinerario dello spirito sono: Ruvo di Puglia (Ba), Terlizzi (Ba) e Trani (BT). Si tratta di un percorso da percorrere in auto per raggiungere le località e successivamente a piedi per vedere da vicino questi splendidi edifici. Il periodo migliore per visitare questi luoghi va da settembre a dicembre, sconsigliati i periodi più caldi per via dell’estate torrida sempre presente in queste zone.

 

Durata del percorso: In poco più di una giornata è possibile visitare le tre località dell’itinerario, dedicando mezza giornata per ciascuno dei monumenti e delle località del percorso consigliato. A Trani ovviamente non bisogna perdere la cattedrale, chiara dimostrazione dello stile romanico pugliese.

 

In questa località interessante c’è da vedere anche il Castello, costruito nel 1200 per volere di Federico II, è un esempio mirabile di edificio difensivo che si affaccia sul mare. Altre strutture artistiche importanti della città di Trani sono: il Porto, il palazzo signorile Antonacci, il Palazzo Quercia e la Chiesa di S. Domenico.