Cosa vedere a Riga, capitale della Lettonia

Oggi parliamo di cosa vedere a Riga. Una città bella e molto grande, la quale nel 2014 è stata considerata la Capitale della Cultura. Scopriamo le sue attrazioni e vediamo perché è da visitare.

Siamo in Lettonia, per la precisione nella città più prestigiosa nonché capitale di questo Paese, ossia Riga. Una terra di grande fascino dove praticamente chiunque prova difficoltà a resistergli. Riga conta un numero elevato di persone, ospita infatti oltre 699.000 abitanti. Iniziamo con una breve introduzione su questa città. Riga, patria dei giovani e luogo dove la movida attira un gran numero di turisti.

La storia e la cultura della città affascinano i suoi visitatori, ma possiamo dire che anche la gastronomia locale è molto interessante. C’è chi apprezza i paesaggi offerti da questa terra, chi si dedica allo shopping o visita i musei e naturalmente il centro storico.

Ci sono molte possibilità per i giovani che cercano il divertimento, questa è appunto una località di alto livello. Abbiamo elencato 5 cose da vedere a Riga, scopriamole subito!

Potrebbe interessarti anche: cosa vedere in Norvegia!

Riga: 4 cose da vedere nella capitale della Lettonia

Torre delle Polveri

La Torre delle Polveri ospita una grande attrazione della città, il Museo della Guerra! Molti tra coloro che visitano la città non si lasciano sfuggire l’opportunità di vederla. In passato è stata un deposito dove venivano conservate la polveri d’asparo. Ancor prima, la Torre era una parte delle mura di Riga. Vi sono all’interno del museo diversi reperti come i cannoni, le divise e altro ancora. La storia che si concentra di più è quella attinente alla Prima Guerra Mondiale all’Indipendenza della Lettonia.

Duomo di Riga

Il Duomo di Riga risale al 1211 ed è ubicato nel centro della Riga Vecchia. Una chiesa medievale molto rinomata, nonché la più famosa cattedrale protestante del Paese. Questa struttura dispone di tre navate al suo interno. L’architettura è sorprendente, si ritrovano infatti lo stile romanico e il gotico, oltre a quello barocco! Assolutamente da vedere la guglia in stile barocco, l’altare e l’organo, quest’ultimo è uno dei più datati in circolazione.

I Tre Fratelli

I Tre Fratelli sono tre palazzi storici i quali rappresentano un’altra attrazione della capitale. Queste strutture sono di epoche differenti, nonostante risultino piuttosto simili fra di loro! Realizzati in pietra i Tre Fratelli hanno colori e stili diversi. Le date risalgono al secolo XV, XVII e del XVIII. Due d’impronta barocca, mentre il restante (nonché il più datato) è d’epoca medievale. Qui si trova anche il Museo Lettone di Architettura (palazzo centrale).

Porta Svedese

Chi visita Riga (e ha un po’ di interesse verso la storia) non si lascia sfuggire la possibilità di vedere l’ultima porta rimasta in perfette condizioni (in passato erano 8) che permette di accedere alla vecchia città! Stiamo parlando della Porta Svedese. L’aspetto interessante riguardante questa costruzione è da ricondurre alle numerose leggende di quando e come vene realizzata.

Tra le molte cose da fare in città sicuramente un giro al quartiere hipster di Miera Iela non può mancare. Le attrazioni sono innumerevoli e ci sono infatti tante cose per arricchire le giornate dei visitatori. Negozi di ogni genere, ristoranti, gallerie d’arte e quant’altro.