Cosa vedere a Cagliari

Chi visita la Sardegna ha molte cose da vedere e Cagliari è una città che rientra tra queste. La storia ci narra che la città di Cagliari in antichità venne fondata dai Fenici. Anche i Romani furono un popolo che la occuparono in passato. Il capoluogo della Sardegna è stato conteso numerose volte, i Pisani e gli Spagnoli infatti per molto tempo volevano conquistarla. Un mare incredibile, spiagge da non perdere per non parlare del proprio bagaglio culturale che può arricchirsi tantissimo con tutta la storia che alberga su questa terra. Dunque passiamo alle cose da vedere a Cagliari.

Cosa vedere a Cagliari

Cattedrale di Santa Maria

Scoprendo Cagliari vogliamo cominciare da un edificio religioso molto importante, la Cattedrale di Santa Maria. Antica chiesa che divenne appunto “cattedrale” nel lontano 1258. Rimaneggiato e ampliato, questo edificio prese l’aspetto del barocco genovese nel 1669. La facciata venne modificata e prese l’aspetto dello stile romanico lucchese, questo nella prima metà del ‘900 accadde. Ancora oggi comunque c’è dell’impronta della chiesa duecentesca che era un tempo. Per esempio la pianta a tre navate, i rosoni, il campanile etc.

Parco Molentargius a Cagliari

Chi visita la città di Cagliari può godersi lo spettacolo che propone il Parco Naturale Regionale Molentargius–Saline. Al suo interno vi sono un gran numero di specie di uccelli acquatici, ricordiamo tra questi i fenicotteri rosa . Il parco qui presente è una zona umida che è stata dichiarata di alto valore internazionale. L’intero complesso naturalistico copre 1600 ettari circa. Le specie animali e quelle vegetali disponibili sono decisamente numerose. Per le famiglie che si portano dietro i bambini è una meta da non perdere.

Costa Rei a Cagliari

Rimaniamo in tema di bellezze naturali, ma stavolta parliamo di mare, o per meglio dire della Costa Rei a Cagliari. Questa zona balneare a tutte le qualità per essere una spiaggia da sogno! La sabbia bianca calpestabile e le sue acque color turchese danno conferma a quanto è stato detto. Ci sono anche tratti di scogliere e calette molto belle a rendere questo posto bellissimo per passare un giornata al mare. È possibile scoprire circa 8 km di spiagge, quindi c’è molta scelta. Da vedere Cala Pira, Cala Sinzias e Piscina Rei.

Bastione di Saint Remy

Un’altra attrazione da vedere a Cagliari è il Bastione di Saint Remy. Questo monumento nel 1943 venne quasi distrutto completamente (per colpa dei bombardamenti), ma nel dopoguerra partirono i lavori per la sua ricostruzione. La costruzione risale tra il 1896 e il 1902. il nome qui presente lo deve al barone di Saint Remy, venne commissionato da quest’ultimo infatti, niente meno che il 1° vicerè piemontese. Dispone di una bella scalinata composta da 2 rampe. Queste portano a un pianerettolo il quale conduce alla Passeggiata Coperta (nonché vecchia sala per banchetti). È stata anche infermeria e rifugio, attualmente è un posto bellissimo dove fermarsi a vedere il panorama della città.

Altre cose da vedere a Cagliari: il Santuario di Bonaria, le Torri dell’Elefante e San Pancrazio e la Spiaggia del Poetto.