Sicilia: Itinerario enogastronomico

0
itinerario gastronomia trapani

Si parte da Erice, antico borgo di origine medievale dove la prima cosa che si nota è il castello che troneggia sulle piccole case in pietra che rendono questa piccola località davvero caratteristica. Dai giardini del castello si può ammirare un panorama mozzafiato che vi permetterà di vedere le saline dall’alto. Se desiderate fermarvi a mangiare ad Erice vi consigliamo il ristorante Pineta dove potrete assaggiare i tipici dolci della località e la buonissima pasta alla norma.

 

Terminato il ristoro, la vostra passeggiata inizierà a discendere per arrivare a Trapani, da visitare il centro di origine araba dove sono presenti moltissimi monumenti di origine aragonese. Ideale una sosta al ristorante da Peppe dove potrete assaggiare dell’ottimo pesce fresco e il tipico couscous della zona, oltre ovviamente all’immancabile pasta con le sarde, piatto tipico della tavola siciliana.

 

Se avete la possibilità, fate una breve sosta anche a Pantelleria, zona famosa per l’emissione di vapore acqueo. Qui i ristoranti offrono ravioli amari di ricotta e pasta con il pesto pantesco (una prelibatezza da provare che solo in Sicilia potete trovare).

L’itinerario si conclude a Marsala, dove viene prodotto il tipico liquore che ha un gusto particolarmente accesso. Al ristorante Delfino, non perdete i bucatini al ragù di tonno.

 

Mappa dell’itinerario enogastronomico in Sicilia
Tappe: Erice, Trapani, Pantelleria, Marsala

Visualizzazione ingrandita della mappa