Volpedo, cosa vedere nel borgo in provincia di Alessandria

commons.wikimedia.org

Volpedo è in provincia di Alessandria, si tratta di un piccolo paese del Piemonte. I luoghi d’interesse non mancano così come la buona gastronomia. Cosa vedere a Volpedo? Visitiamo questo affascinante borgo e andiamo alla scoperta delle sue attrazioni.

In questo paesino di campagna potete trovare frutta e verdura squisite. Entrambe sono ottime da consumare. Gli aromi e il sapore riescono a sbalordire proprio tutti, naturalmente il merito e della cura che hanno i contadini sui propri prodotti. Ricordiamo che entrambe vengono vendute al dettaglio. Inoltre ogni singolo alimento è maturo al 100%, in caso contrario non viene raccolto.

Cosa ci si aspetta di vedere a Volpedo? Prima di tutto dovete sapere che proprio in questo borgo sono presenti lo studio e la casa di Giuseppe Pellizza, un pittore molto famoso italiano. Pensate che nel Museo del Novecento di Milano è conservato un dipinto a olio che prende il nome di “il quarto stato”. Un’opera del 1901, realizzata per mano dell’artista Giuseppe Pellizza.

Una cosa che dovete fare è assolutamente è mangiare le pesche e tutti gli altri frutti coltivati. Infatti la frutticoltura è uno degli assi nella manica di Volpedo. Qui di seguito vi diamo alcune strutture da visitare in questo piccolo comune italiano.

Cosa vedere a Volpedo

  • Pieve romanica. Senza dubbio il monumento principale da vedere a Volpedo. La romanica Pieve di San Pietro già nel X secolo venne menzionata grazie ad alcuni documenti. Ancora presente, ospita al suo interno affreschi molto belli e ben conservati. Vennero usati ciottoli di fiume e mattoni per realizzare la struttura. Se cercate alcuni posti che possono portarvi indietro nel tempo la romanica Pieve di San Pietro deve rientrare nel vostro itinerario.
  • Casa natale e studio del grande pittore italiano. Camminate e dirigetevi verso l’estremità di Volpedo, direzione cimitero per intenderci. Proprio li sono presente lo studio del pittore Giuseppe Pellizza e la sua casa natale. Naturalmente potete trovare libri e altri oggetti dell’artista, gelosamente conservati nello studio di quest’ultimo. Non mancano neppure gli strumenti che utilizzava per lavorare, quindi un’esperienza veramente unica per chi è appassionato della pittura e di questo grande pittore italiano.
  • Piazza della Libertà. Siete nella principale piazza di Volpedo. Proprio qui potete ammirare il palazzo municipale del paese. Pensate che è una struttura ottocentesca! Il palazzo municipale ospita una lapide con bassorilievo marmoreo.

I vecchi borghi hanno un fascino tutto loro. L’aria che si respira, la bellezza rurale che ruota a 360° dando quella sensazione piacevole di relax e curiosità. In più i prodotti tipici che vengono serviti nei ristoranti, taverne e quant’altro. Insomma, fa sempre piacere scoprire posti antichi che ancora oggi conservano il fascino di una volta e allo stesso tempo forniscono prodotti alimentari che non si trovano tanto facilmente in giro.