Cosa vedere a Sofia, capitale della Bulgaria!

Oggi parliamo della Bulgaria e non di una città qualunque, ma ben si della sua capitale vale a dire Sofia! Come per ogni grande città che si rispetti il numero di attrazioni da scoprire è piuttosto elevato. Pensate che Sofia presenta più di 1.200.000 abitanti. In molti conoscono già la ricchezza artistica di questa grande città. Ma noi cosa possiamo consigliare a tutti coloro che non hanno avuto mai il piacere di vederla? Rimanete comodi, adesso vediamo cosa fare a Sofia.

Cosa fare o vedere nella capitale bulgara

Sofia ospita molti musei e strutture religiose. Inoltre il suo centro storico è incredibilmente bello, peccato che venne distrutto durante la seconda guerra mondiale. Non preoccupatevi, naturalmente è stato ricostruito dopo l’accaduto. Possiamo aggiungere che non manca il turismo in questa città. Adesso ci spingeremo all’interno di Sofia per mettere alla luce le sue innumerevoli bellezze. Ecco cosa fare o vedere nella capitale della Bulgaria.

Come abbiamo appena detto vi sono attrazioni di grande importanza. Parlando di musei per esempio suggeriamo di scoprire il Museo Nazionale di Storia. I reperti custoditi al suo interno sono anche troppi anche se per un appassionato non sono mai abbastanza. Cominciano dalla preistoria, fino ad arrivare alla seconda guerra mondiale. Dunque potete trovare proprio di tutto al suo interno. Nel museo è presente una sala dove sono allestite mostre temporanee. Se pensate che sia finita qui allora vi sbagliate di grosso. Ecco alcuni musei da visitare: Museo Nazionale di Storia Militare, Museo della Sinagoga, Museo Nazionale della Terra e molti altri.

Scoprendo le chiese di Sofia rimarrete senza parole e non stiamo parlando solo per il numero disponibile, ma anche per la bellezza delle loro architetture. Praticamente le strutture religiose ricoprono grande rilievo nella città e infatti molte di queste vengono visitate ogni anno.

Alcune cosa da vedere a Sofia

Fidatevi la vostra vacanza sarà indimenticabile una volta che avete scelto come rotta Sofia! Potete scoprire le molte strutture religiose come la Chiesa Aleksandar Nevski. Bellissima e imponente, pensate che la cupola (quella centrale) misura 50 metri di diametro. È considerata il simbolo della città per quanto riguarda la religione naturalmente. È situata proprio nel centro di Sofia. Fu edificata all’inizio del Novecento. Un monumento possiamo dire che serviva a ricordare la liberazione dai turchi. Questo perché era in passato sotto il loro dominio. La chiesa dispone di cinque navate e dodici campane sotto il campanile. Non mancano le opere di artisti russi e bulgari all’interno di questa struttura religiosa. Anche la cripta dispone di oggetti preziosi

Da non perdere tra le molte costruzioni la Chiesa di San Giorgio. Attualmente è un museo, mentre in passato i turchi la convertirono in una moschea, questo quando dominavano la città naturalmente.

La Chiesa di San Giorgio pensate che fu realizzata tra il 200 e il 400. Tuttavia, venne fatta ricostruire dopo che fu distrutta per mano degli Unni.

Nella piazza principale di Sofia (denominata Aleksandar Battenberg) potete trovare il Palazzo Reale. Altra opera che non può sfuggirvi se siete nella capitale bulgara. Proprio al suo interno è presente il Museo Etnografico.