I borghi più belli del Portogallo

Avete voglia di fare una vacanza low cost ma che regali forti emozioni? Il Portogallo ha tutti gli elementi validi per essere la vostra meta sognata! E’ una nazione europea molto interessante da conoscere, potrete visitare le sue bellissime spiagge e gustare una buona cucina di pesce, senza contare il fascino storico degli edifici rimasti intatti negli anni. Molto piacevoli da visitare sono alcuni borghi, molto caratteristici, pittoreschi ed immersi nella natura. Tra questi, i migliori sono:

Odeceixe: il borgo è situato in cima ad una collina e scendendo dal paese si trova la caratteristica Praia de Odeceixe, una striscia di spiaggia che divide il fiume Seixe dall’oceano e che offre un panorama veramente mozzafiato. L’acqua del fiume ha una temperatura più mite rispetto a quella del mare, perciò molti turisti lo preferiscono per immergersi. Il borgo è sempre accessibile, infatti è possibile visitarlo anche la sera con bar e locali aperti tutta la notte.

Ericeira: è situata sulla costa e circondata da grandi mura, costruite per difendere gli abitanti dagli attacchi dal mare molti anni fa e rimaste intatte durante i secoli. Questo borgo è una tra le mete più ambite dalla comunità surfista mondiale, grazie alla bellissima costa nella quale sono presenti molte insenature sabbiose ed al vento che soffia a diverse intensità, facendo divertire sia il surfista meno pratico che quello esperto. Il paese è comunque molto caratteristico, soprattutto il piccolo centro storico, con le sue casette colorate tipiche delle cittadine marinare e le sue deliziose vie nelle quali è possibile acquistare prodotti locali e fare lunghe passeggiate. Al di sotto c’è la spiaggia di Foz do Lizandro, adatta anche alle famiglie.

Monsanto: questo borgo situato nella parte centro-orientale del Portogallo è probabilmente il più caratteristico e particolare, grazie alla presenza di enormi massi di granito intorno ai quali sono state costruite delle vere e proprie abitazioni, sfruttando questi massi giganti come pareti o come tetti. L’attività principale praticata dai turisti in questo luogo sono sicuramente delle lunghe e piacevoli passeggiate tra case intagliate nella pietra, vecchie mura rimaste intatte e labirintiche stradine contornate da rocce e massi. E’ possibile visitare anche il castello di Monsanto che richiama l’architettura templare. A differenza degli altri borghi nei quali è possibile apprezzare una buona cucina di pesce, qua sarete invece stupiti con piatti a base di verdure, carni e formaggi del territorio. Se per voi il mare e le spiagge non sono indispensabili, questa potrebbe essere la meta giusta per qualche giorno di vacanza, immersi nella natura e nella storia.

Monte Clérigo: quest’ultimo borgo al quale voglio fare accenno è il più piccolo tra tutti, ma non per questo meno interessante. E’ caratterizzato da un piccolo paesino che conta pochissimi abitanti costruito proprio sopra ad una scogliera, il che lo rende molto suggestivo. A fianco è presente un’ampia spiaggia, accessibile nei periodi di bassa marea. Non è certamente la località più movimentata, ma è probabilmente la più tranquilla, e riuscirà sicuramente a regalarvi delle intere giornate di puro relax.