Pantalica in bici

la necropoli di pantalica

 

Il vostro itinerario in bici può partire da Sella di Filiporto, per arrivarci potrete passare dalla famosa Grotta dei pipistrelli. La riserva naturale orientata Pantalica è un posto meraviglioso da scoprire in totale serenità, senza fretta di raggiungere subito la meta. Se desiderate scoprire un percorso naturalistico storico e archeologico dovete recarvi a Giarranauti.

Lungo il percorso si potrà osservare l’insediamento bizantino di Giarranauti,

uno dei pochissimi siti che ha conservato strutture pertinenti all’abitato di questa età, dove ancora oggi si possono ammirare case dislocate in torno a una piccola chiesa particolarmente caratteristica. Un piccolo villaggio che vive di cose semplici, dove probabilmente la tecnologia non è ancora conosciuta.
 
Vicino al villaggio c’è una cisterna scavata nella roccia, ancora oggi utilizzata da parte degli abitanti. Dopo aver percorso questo itinerario, potrete addentrarvi all’interno di Pantalica alla scoperta della Necropoli più grande d’Europa.

Una Sicilia che pochi conoscono, probabilmente perché la maggior parte dei turisti preferisce andare nei posti turistici più famosi. Un vero peccato perdersi Pantalica e la sua storia.