Il borgo medioevale San Gusmè

0
borgo san gusmè

 

Il nome originario del castello era San Cosma e Damiano, scelto in onore dei santi a cui è dedicata la chiesa parrocchiale. La fondazione della località di San Gusmè è un mistero per molti, anche se sono disponibili alcune notizie risalenti all’anno 867. Un documento della costituzione dell’Abbazia di San Salvatore, cita anche San Gusmè e questo lascia dedurre che le sue origini siano in quel periodo storico.

 

Anche la storia legata ai possedimenti del castello è molto varia, ma di certo la proprietà appartenne per un lungo tempo a Ranieri di Ricasoli. Oggi San Gusmè è uno dei borghi medievali più conservati di tutta Italia e sono molti i turisti che vogliono vedere da vicino questa località caratteristica.

 

Mappa del borgo medievale di San Gusmè

 

Visualizzazione ingrandita della mappa