Borghi della Maremma, i più belli da vedere!

0

Andiamo alla scoperta dei Borghi della Maremma, nella meravigliosa regione toscana! Oggi vediamo quattro borghi imperdibili per tutti gli amanti delle tradizioni e dei paesaggi da favola. Immergetevi in questi luoghi per vivere delle giornate piene di cultura, buona cucina e relax!

4 Borghi della Maremma

  • Pitigliano. Sia di giorno che di notte risulta essere affascinante, anche se nel secondo caso bisogna aggiungere che è proprio magico questo borgo italiano durante la sera. Tutto merito delle luci e dello scenografico scenario presente. Ubicato su di uno sperone di tufo, è facile rimanere incantati dalle edificazioni disponibili. Gli abitanti hanno infatti realizzato nella roccia cantine, case e non solo. Pitigliano prende il nome di “La Piccola Gerusalemme”. Questo perché in passato (secolo XV) era per numerosi israeliti un rifugio. Attualmente potete vedere la cantina kasher, il ghetto, il bagno rituale…. Da non perdere anche un tempio risalente al 1598
  • Magliano in Toscana. Un borgo situato su un colle. In questa zona vi sono ulivi molti antichi, secolari per lo più. Sono presenti delle mura del secolo XIV – XV, queste fortificano il borgo qui presente. Sono ben conservate e intriganti da vedere. Suggeriamo di vedere il centro storico. Vi sono edifici di grande interesse storico, come la romanica chiesa di san Martino. Assolutamente da vedere (non molto lontano dal borgo) l’Olivo della strega. Pensate che non è del tutto certa l’eta di questa pianta. Gli esperti stimano infatti un periodo che va dai 3.000 o 5.000 anni! Proprio per questo viene classificato come uno degli olivi più datati in Europa
  • Scansano. Molti amanti del vino rosso non appena sentono pronunciare il nome Scansano, chiedono “ma dove fanno il Morellino di scansano”? Questo paese è infatti rinomato per il suo vino. Ma naturalmente non è l’unica cosa di cui gli abitanti possono andare fieri. Scansano lo si può definire un’ambiente tranquillo dove riposarsi, assaggiare prodotti tipici e godere della sua interessante storia. Potete scoprire numerosi castelli oltre che zone archeologiche, praticamente una vacanza all’insegna del divertimento e dell’interesse.

    Come luoghi di interesse vi sono la Chiesa di San Giovanni Battista. Pensate che risale al 1276. Molto bella anche la Chiesa del Santissimo Nome di Maria, quest’ultima datata al 1688. Queste sono solamente due di una grande elencazione. Scoprite anche le Mura di Scansano, il Castello di Montepò, il Castello di Cotone etc.

  • Sovana. Ecco un altro borgo dove potete andare per le vostre vacanze. Questa zona rientra nei “cento borghi più belli d’Italia”. L’interesse storico si accende moltissimo a Sovana. Questo perché è un rinomato borgo medievale e rinascimentale. Inoltre (per gli appassionati) è un ottimo centro etrusco. Per quanto riguarda le architetture religiose sono da vedere la Chiesa di Santa Maria (secolo XII ipotesi degli esperti), la Concattedrale di San Pietro (secolo X), la Chiesa di San Mamiliano (quest’ultima vi sono ipotesi che sia la più datata tra le chiese del borgo) e molte altre.