Borghi francesi medievali, quali vedere?

Prima di tutto vogliamo specificare che nel mondo vi sono posti e località importanti sia per la storia che per l’interesse personale di ognuno di noi. Potete scoprire zone uniche, le quali sembrano rimaste invariate nel tempo. Proprio come se tutto fosse andato avanti ma in quel determinato posto le lancette dell’orologio abbiano smesso di girare. In questo caso ci riferiamo ai borghi medievali disponibili in Francia. Sono bellissimi, unici e sopratutto in ottime condizioni. Non parliamo di rovine che testimoniano il passaggio di qualche civiltà, ma di vere e proprie costruzioni antiche che ancora oggi sono presenti e ben visibili.

La Francia come tutti sanno gode di una grande popolarità, ma spesso le bellezze di questa terra sono un po’ troppo scontate. Ovvero le persone si aspettano di andare in questo Paese per vedere Parigi, la Torre Eiffel e non molto di più. Ma non c’è solamente questo sapete? Per esempio dal punto di vista storico vi sono anche moltissimi borghi da scoprire, questi risalgono all’epoca medievale. Vi forniamo un elenco che potete leggere per capire a fondo le bellezze che vi state perdendo, specialmente se organizzate una vacanza in questa terra senza visitare tali realizzazioni.

Borghi medievali francesi

  • Carcassonne. Questa è una città della Francia che sembra uscita da un racconto fiabesco, ma state tranquilli non dovete affrontare prove d’onore o sconfiggere qualche creatura fantastica. Siete in una città fortificata medievale che per molti risulta essere la migliore di tutto il Paese. Ricodiamo che per chi la vuole raggiungere, Carcassonne è ubicata nel dipartimento dell’Aude. Appena arrivati lo stupore prenderà il sopravvento questo è sicuro. Pensate che è Patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1997. Questo pezzo di terra ha ospitato anche un insediamento Gallico (prima della venuta di Cristo). Molto dopo divenne anche una città romana. Vi sono presenti in tutto tre chilometri di mura e ben cinquantadue torri. Il castello non può essere visitato, ma buona parte della città si. Ammirate pure la Chiesa di Saint Gimier, i bastioni, la Basilica di Saint-Nazaire…. Ricordiamo che attualmente hanno luogo dozzine di eventi, correlati al festival della Francia.
  • Balazuc. Questa è un’altra meraviglia che potete vedere in Francia. Nel Dipartimento Ardèche (dove è presente una ripida scogliera) potete raggiungere il borgo affascinante di Balazuc. Situato sulla riva opposta dell’Ardèche per la precisione sorge questa località turistica di grande prestigio. Ammirate l’architettura risalente al secolo XIII. Vi sono anche edificazioni più “recenti” che arrivano fino al secolo XVIII. Vogliamo ricordare che già nel secolo VIII, Balazuc era occupata dai Mori. Le case di questo borgo sono vicine e circondando il castello feudale. Quest’ultimo ha subito numerose ristrutturazioni.

    Ancora oggi è presente la torre di guardia, questa in parte risale al secolo X, quindi una vera testimonianza del passato.

Naturalmente in Francia vi sono disponibili tante attrazioni di questo genere. Tra quelle più suggerite oltre alle due sopra presenti vi consigliamo Gordes (Dipartimento della Vaucluse), Puy l’Eveque (Dipartimento del Lot) Albi, (Dipartimento Tarn) e molti altri.