Lungo le vie di Mantova

0
mantova a piedi

 

Le origini di Mantova risalgono alla civiltà etrusca, la città è famosa perché proprio li nacque il poeta Virgilio e ancora oggi la sua bellezza viene riconosciuta da molti siti e riviste del settore. Questa città permette a visitatori di viaggiare indietro nel tempo, raggiungendo sia l’epoca etrusca sia rinascimentale di cui sono presenti numerosi palazzi e monumenti.

 

Una città d’arte da non perdere soprattutto per chi abita in Lombardia e sta cercando una località dove trascorrere un week end diverso dal solito. Da palazzo Bonacolsi, al palazzo del Podestà i luoghi da visitare sono davvero innumerevoli. Per chi vuole vedere dei monumenti dalla bellezza straordinaria, consigliamo la chiesa di San Lorenzo e la chiesa del Gradaro.

 

Mantova fu sotto il dominio di diverse famiglie. Per esempio nel periodo dei Gonzaga fu costruito il Palazzo Ducale. Questo monumento è riconosciuto come una delle più belle e grandi regge costruite nella nostra nazione. Chi ama l’arte non potrà fare a meno di innamorarsi di questo complesso architettonico che comprende cinquecento stanze e una grandezza pari a 34 mila mq.

 

Imperdibile per gli appassionati il Museo di Palazzo Ducale, dove si possono ammirare la Camera degli sposi, la Sala delle Sinopie e il bellissimo cortile.

 

Mantova è conosciuta anche per le tradizioni enogastronomiche, nei vari ristoranti presenti nel centro potrete assaggiare i tortelli di zucca, la frittata di rane, il risotto alla mantovana e gli Agnoli dei Gonzaga. Per quanto riguarda i dolci, quello più famoso è sicuramente la torta sbrisolona.