Cosa vedere a Pavia

0

Siamo a Pavia (Lombardia) e come potete constatare da soli ci sono molto cose da conoscere e visitare in questa città. Partiamo dal Duomo, proseguiamo con il Ponte Coperto, il Castello e non solo. Insomma, il vostro itinerario sarà bello ricco quest’oggi. Pavia è un posto incantevole e ricco di monumenti tra cui le Torri medievali. Non resta che proseguire con la lettura allora.

Cosa vedere a Pavia

C’è un lungo elenco da scrutare per quanto riguarda le cose da vedere a Pavia. Una visita al Duomo per esempio è una delle prime attrazioni riguardanti la cittá, questo per le costruzioni religiose ovviamente. Un’opera dedicata a due santi, Santo Stefano (martire) e Santa Maria Assunta. Le sue origini ci portano al rinascimento, ricordiamo che in Italia è molto rinomata. Specialmente per la grandezza della sua cupola, quest’ultima di forma ottagonale.

Nonostante la bellezza degli edifici religiosi ci sono tante altre opere da tenere di conto e non presenti in ogni città. Un po’ come per il Ponte Coperto, la prossima destinazione di oggi cari lettori. In città ci sono molte cose da scoprire e questo ponte è assolutamente da non perdere. Qui infatti si radunano molti turisti e coppiette con lo scopo di passare una piacevola giornata mentre vengono scattate qualche dozzina di foto. È un’opera di grande importanza per la città, ottimo da vedere in ogni prospettiva.

Il Castello Visconteo non è solamente un edificio grandissimo e di grande impatto visivo, si tratta anche di un posto dove hanno vita concerti (nel periodo estivo) e mostre. Venne fatto realizzare da Galeazzo II Visconti. Il castello molto antico, infatti è datato al 1360. Da vedere anche il Parco della Vernavola, un tempo era il parco da caccia collegato a questa struttura.

La città in passato era ricca di Torri medievali, quasi 80 ne erano presenti. Sono monumenti importanti di Pavia e ancora splendidi, specie se pensiamo alla loro età. Oggi ne sono disponibili ancora un bel po’ e si trovano nel centro storico di Pavia. Inutile dire che sono opere stupende! Infatti chiunque visiti la città gli dedica un po’ del suo tempo.

Come ogni città non manca il punto di ritrovo che gli abitanti di Pavia non si lasciano sfuggire, ovvero Piazza della Vittoria. Caffè, ristoranti, negozi… che lo shopping abbia inizio. Specialmente ora sotto Natale questo ambiente è molto frequentato. Non mancano i portici dove passeggiare.

Proponiamo un’altra struttura religiosa degna di nota qui in città, stiamo parlando della Chiesa Santa Maria del Carmine. Realizzata seguendo lo stile gotico lombardo, colpisce ogni suo visitatore. Un luogo di culto rinomato a Pavia. Assolutamente da fotografare l’esterno, specie il rosone posto sulla facciata.

Ecco la vera chicca, la ciliegina sulla torta o la panna sul gelato. Stiamo parlando della Certosa di Pavia. Amanti e non delle costruzioni monumentali-antiche, ecco una cosa che vi attirerà come mosche sul miele. La struttura è molto grande, inoltre dispone di un monastero e un santuario. Nata come mausoleo di famiglia per conto di Gian Galeazzo Visconti (anno 1396).