Cosa vedere ad Arquà Petrarca

0

Si tratta di un’oasi di arte e natura, racchiusa nel cuore del Veneto, la serenità offerto da questa località sarà davvero indimenticabile.

 

Il borgo trecentesco di Arquà Petrarca è il paese perfetto, a tutti i turisti, che amano abbandonarsi al nirvana. Un silenzio di pace vi avvolgerà, permettendovi di riflettere su di voi e sul vostro passato in modo indelebile. Petrarca si stabilì qui alla fine della sua vita, probabilmente per la bellezza dei panorami, offerti da questo luogo.

 

Il paese si sviluppa dal basso verso l’alto, attraverso delle scalinate suggestive che vi permetteranno di vedere tutta la fantasia rurale di questo posto. Molto bella la chiesa di S. Maria Assunta, proprio in mezzo al sagrato, si trova la tomba del Petrarca, eretta solamente dopo sei anni dalla sua morte.

 

Proseguite verso la piazza Petrarca, si trova nella zona alta del borgo e raggiungerete il Palazzo Contarini, un edificio in stile gotico veneziana risalente al XV Secolo. Proprio accanto ad esso, si trova un’antica osteria, ormai chiusa chiamata "Del Guerriero".

 

Il prodotto del borgo sono i bigoli al ragù, dei spaghetti fatti a mano con farina e uova e conditi con ragù di manzo.

 

 

 

 

Mappa Arquà Petrarca

 

 

Visualizzazione ingrandita della mappa