Agrigento, cosa vedere e cosa fare

0

Agrigento offre tante attrazioni, dispone infatti di musei, diverse piazze, costruzioni civili e non solo. Il suo centro storico è degno di nota e assolutamente da includere nel tour quando si è in questo comune che supera i 59 mila abitanti.

Situato in Sicilia, terra di sapori e grandi attrazioni naturalistiche nonché storiche, Agrigento lo si può consigliare a chiunque. Famiglie, persone che viaggiano da sole, gruppi di amici etc.

È arrivato il momento di parlare delle attrazioni di Agrigento, quindi si comincia con il nostro apposito elenco. Ricordiamo che è terra di sapori nonché innumerevoli ricette culinarie, le quali lasciano letteralmente senza parole vista la loro bontà.

Cosa vedere ad Agrigento

Musei

Per conoscere la storia non c’è niente di meglio di una visita ai Musei della località scelta per la propria vacanza. Tra questi tipi di edifici ricordiamo il Museo Archeologico Regionale di Agrigento. È infatti il più rinomato dell’isola della Sicilia. Quindi impossibile da perdere per chi ama l’arte e la storia del territorio qui presente. Sono presenti al suo interno ceramiche, vari reperti, statue e non solo. Un’altra attrazione da scoprire ad Agrigento è il Museo Civico, dove al suo interno vi sono opere e sculture di epoche diverse come quelle medioevali per esempio o rinascimentali. Insomma un tuffo nel passato che appassiona qualunque visitatore vi capiti.

Centro storico di Agrigento

Il centro storico cittadino possiede tante attrazioni. Vi sono palazzi e monumenti ad arricchirlo e costruzioni molto antiche. Numerose sono le chiese, i palazzi nobiliari ed i conventi sparsi per il centro il quale risale ai tempi del medioevo stando a quanto sostengono gli studiosi. Ricordiamo come attrazioni il Monastero di Santo Spirito, la Cattedrale di San Gerlando e le numerose porte cittadine. Tra queste la Porta di Ponte (secolo IX), la Porta Panitteri (secolo IX), la Porta dei Saccajoli e molte altre. Chi visita Agrigento come prima cosa vuole vedere il suo centro storico, vista la sua popolarità.

Valle dei templi

Molto del turismo di Agrigento arriva proprio per vedere la Valle dei templi. Qui sono presenti diverse attrazioni che appartengono al passato. Sono stati i greci a realizzare tali monumenti di immenso interesse storico e culturale. Le parole sembrano bloccarsi, lo stupore prendere il sopravvento e le persone rimangono semplicemente incredule davanti a tutto cio. Come attrazioni principali ricordiamo il Tempio di Zeus, il Tempio di Ercole e il Tempio della Concordia. Quest’ultimo risale al 430 a.C ed è il migliore da vedere secondo il parere di molti, inoltre è il tempio che si presenta meglio per quanto riguarda le condizioni di conservazione. Da non perdere neppure il bellissimo Tempio di Giunone, o tempio di Hera Lacinia.

Mancano ancora molte cose da fare e vedere ad Agrigento, noi comunque concludiamo dicendo di fare una visita alla Casa natale di Pirandello. Qui lo scrittore nasce nel lontano 1867.