Scanno

0
Lago di Scanno

 

Il lago di Scanno ha ricevuto il riconoscimento di "Bandiera Blu", sia per gli approdi turistici che per le attività svolte dalle amministrazioni, a tutela dell’ecosistema lacustre.

 

Scanno deve il nome alla sua posizione, in quanto sorge su un colle simile ad uno sgabello, scamnum per i Romani.

 

Ha un centro storico che gode di grande prestigio. Si snoda in un intricato dedalo di vicoli e stradine, che racchiude tutto il fascino del passato, fatto di tradizioni secolari e genuine.

 

È emozionante camminare per le sue viuzze, che si intrecciano e rincorrono, in un trionfo di profumi e aromi dei prodotti tipici della cucina e della pasticceria in cui si rinnovano i sapori di un tempo.

 

Qui il visitatore scopre l’antica tradizione artigiana scannese, che rivive nella grande varietà di prodotti dell’artigianato artistico. Tante le botteghe artigiane che espongono gioielli, monili, pizzi e merletti, manufatti in rame e ferro battuto, confezionati secondo tradizione.

 

Questo luogo suggestivo, e di gran fascino, è da sempre fonte di ispirazione per molti fotografi, che da tutto il mondo giungono qui per immortalare i colori e le immagini di questo piccolo gioiello nel cuore della regione dei parchi.

 

La "Strada dei fotografi", e una lastra di marmo in uno degli angoli più suggestivi del borgo, rappresentano il riconoscimento a tutti gli appassionati di fotografia che con i loro scatti immortalano le bellezze di questi luoghi sorprendenti, tra archi, portali e balconi, protesi nel suggestivo scenario delle imponenti montagne, che custodiscono una natura incontaminata.

 

Tanti gli alloggi, simili agli hotel Bormio, in cui soggiornare per uno di quei viaggi alla scoperta di un luogo, le cui tradizioni sono ricche di valori immortali.

 

 

Mappa di Scanno

 

Visualizzazione ingrandita della mappa