Lago d’Iseo: visita tra le colline

0
Lago d'Iseo e castello di Bornato

 

Vi sembrerà di respirare aria medievale nella zona della Pieve di Santa Maria, mentre se volete rivivere l’epoca rinascimentale spostatevi poco più in là verso Villa Lechi, un posto d’altri tempi risalente al XVI secolo, dove è situata anche una meravigliosa villa settecentesca. Il porticato della villa è a forma di U e al suo interno si può visitare un splendido giardino all’italiana.

 

Spostandovi nella località di Cazzago San Martino, noterete che le dimore signorili caratterizzano tutta la zona del Lago d’Isdeo. In queste località sono presenti diverse tenute che un tempo erano appartenenti a famiglie nobili. La più grande è Palazzo grande Calini-Maggi, un edificio dell’imponenza magnifica e spettacolare.

 

Un tempo questo palazzo era il luogo d’incontro dei campioni di automobilismo, le sue linee rinascimentali lo rendono ancora più interessante agli occhi di chi visita queste località per la prima volta. Purtroppo queste dimore non sono visitabili, ma anche vederle dall’esterno permette di capire come si viveva la vita nobile di un tempo.

 

Infine, l’itinerario si può concludere con il Castello di Bornato, un castello medievale che domina la zona con la sua eleganza, le sue origini sono antichissime e la storia si è svolta nell’arco dei secoli, ma oggi si può visitare durante i giorni festivi.

 

Mappa itinerario lago d’Iseo

Visualizzazione ingrandita della mappa