Abruzzo: visita al Lago Vivo (Barrea)

0
lago vivo abruzzo

 

Per essere precisi questa zona si trova a oltre centotrentasette chilometri  da L’Aquila, 130 da Pescara e 180 da Teramo. Si deve fare la strada fino ad Opi in automobile e successivamente proseguire in direzione Villetta Barrea. A questo punto inizierete a gustarvi una splendida vista sul lago artificiale che prende il nome da questa località.

 

Arrivati in località Barrea, la vostra direzione dovrà raggiungere Alfedena, in queso posto potrete parcheggiare la macchina nel parcheggio indicato e prepararvi alla lunga camminata avventurosa. 

 

E’ arrivato il momento di inoltrarsi a piedi lungo il sentiero per vedere da una parte ancora il Lago Barrea e dalla parte destra del percorso la Sorgente delle Donne. Qui bisogna seguire le indicazioni dei cartelli arancioni per proseguire verso nord. Eccovi all’interno del Vallone dell’Inferno, vi ritroverete a camminare sul sentiero di un antico letto del torrente ormai calmo e senz’acqua da parecchio tempo.

 

Intorno a voi un bosco fitto di aceri e faggi che vi darà l’impressione di essere entrati all’interno di una favola. L’ultimo pezza della salita sarà paricolarmente difficoltoso. VI ritroverete a Madonna della Grazie e entro poco tempo raggiungerete la vetta massima per quest’itinerario. Scendendo di qualche metro eccovi davanti alle splendide acque del Lago Vivo.

Il nome deriva dal fatto che il suo bacino cambia dimensioni a seconda delle stagioni. Abruzzo terra di natura e bellezze.

 

Mappa Lago di Barrea