San Benedetto Po, cosa vedere in questo borgo in provincia di Mantova

0

Certe volte cerchiamo lontano da noi le cose più belle da vedere e ci dimentichiamo che, nella nostra bellissima Italia, esistono posti meravigliosi. Uno di questi posti è San Benedetto Po, non a caso inserito nell’elenco dei borghi più belli d’Italia.

San Benedetto Po si trova in provincia di Mantova ed è una meta molto interessante per i turisti amanti delle architetture religiose. Qui si trova il complesso monastico di Polirone. Ciò che lo rende particolarmente interessante è il fatto che tutto il paese è legato, a livello storico, a questa struttura. Costruita nel 1007 ma consacrata nel 1130, questa basilica migliore è stata realizzata in stile rinascimentale. La sua fondazione fu desiderata da Tedaldo di Canossa. Il Monastero divenne così non solo il centro della vita monacale, ma anche il punto di riferimento per i clerici della zona. Nel 1797, per volere di Napoleone Bonaparte, smette di ricoprire il proprio ruolo. Nonostante le guerre che hanno attanagliato l’Italia, il monastero ancora oggi è in piedi ed è conservato benissimo. Tanti i turisti che ogni anno si recato a San Benedetto Po per visitare questa Abbazia.

Le cose da vedere sono tante. Prima di tutto i tre chiostri. C’è quello dei Secolari, che ospitava i pellegrini e i disagiati. Si trovata al piano terra. C’è quello di San Simeone, che è dietro la basilicata. Qui si trovavano le celle dei monaci, sia quelli residenti sia quelli di passaggio. Si trovava anche la calzoleria e la sartoria. Il terzo infine, ristrutturato nel 1450, è il più ampio. Il chiostro di San Benedetto.

Di notevole interesse anche il Refrettorio monastico, dove i monaci mangiavano. Sotto si trovano le Cantine che custodiscono la collezione storico archeologica del posto.

Il complesso monastico di Polirone non è l’unica cosa da vedere a San Benedetto Po. Molto interessante anche il Museo Civico Polironiano che è stato fondato nel 1977. Accoglie una delle più grandi esposizioni italiane etnografiche, con oltre 13.000 oggetti della cultura rurale. Da oggetti religiosi popolari a quelli magici, fino alle espressioni artistiche del luogo.

San Benedetto Po è molto bello anche dal punto di vista naturalistico. Una visita all’Attracco Fuviale dovete proprio farla. Tratto finale per le escursioni in motonave lungo il Po. C’è poi il Parco Golene Foce Secchia, con percorsi frequentabili a piedi o in bici. Per oltre 35 km seguono il corso d’acqua.

Interessante di questo borgo italiano il patrimonio enogastronomico di San Benedetto Po. Ottimo il salame mantovano, ma la loro cultura si basa molto anche sulla preparazione di zucca, cipolla, tartufo, pesci d’acqua dolce… Qui si trova il Lambrusco Mantovano DOC, ottimo da abbinare alle tagliatelle all’anatra e i tortelli di zucca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here