Cosa vedere a Porto Ercole

Porto Ercole è un borgo toscano, entrato a far parte dei più belli d’Italia. E’ una frazione di Monte Argentario, a Grosseto. E’ una località turistica rinomata per la sua tradizione basata sul mare. Qui a Porto Ercole potete vedere i pescatori sulla riva che lavorano. Ciò che davvero è caratteristico di questo piccolo borgo è la cinta muraria e la porta Pisana che circondano la zona abitata e si ricongiungono poi alla Rocca.

Cosa vedere a Porto Ercole?

Sicuramente i forti di Porto Ercole. Sono risalenti al periodo della dominazione spagnola. Ancora ottimamente conservati sono il Forte Filippo, Forte Stella e la Rocca. Forte Filippo è incassato all’interno di un fossato che fu scavato nella roccia. Vi si accede dal lato est, dove c’è il ponte levatoio. Oggi è proprietà privata perciò è possibile visitare solo il perimetro.

Passando dal centro abitato di Porto Ercole si arriva a la Rocca. Davanti alla porta d’ingresso c’è un grande piazzale. Il panorama è davvero bello. Se vi organizzate per tempo, ricordatevi che l’unico modo per visitare l’interno de la Rocca è quello di farsi rilasciare dal comune di Monte Argentario l’autorizzazione.

La Rocca è stata ristrutturata più volte, la struttura è conservata perfettamente. A nord una una porta che collega direttamente al borgo. Ancora oggi sono visibili dei resti del bastione poligonale che apparteneva alla batteria di Santa Barbara. Resta comunque bellissima la vista.

Infine c’è Forte Stella. Lo potete raggiungere attraverso la strada panoramica. Dopo alcuni chilometri arrivate al forte, che fu costruito nel 1557. Chiamato in questo modo proprio per la sua forma a stella. Intorno c’è un fossato, il cui unico punto per accedere è il ponte levatoio. Qui oggi vengono fatte mostre ed eventi.

I forti spagnoli non sono l’unica cosa interessante di Porto Ercole. Una grande attrazione turistica alla strada panoramica di Porto ercole. percorre la Costa meridionale dell’Argentario. Chiamata strada panoramica proprio per la vista che offre. Inizia proprio in corrispondenza della porta pisana Il primo tratto è asfaltato. Interessante la parte non asfaltata perché per esempio desidera usare un fuoristrada da mountain bike. Lungo la strada che vi porta alla Rocca sulla sinistra potete godere di un bellissimo panorama, dopo circa un chilometro e mezzo sulla destra potete prendere la deviazione che vi porta a Forte stella. Ancora 3 km e Potreste arrivare a un hotel.

La terza cosa da vedere sono le torri costiere. Torre dell’avvoltore la quale secondo gli esperti potrebbe derivare da un potenziamento spagnolo. Purtroppo non è possibile visitarla perché la torre oggi è una proprietà privata. Particolarmente interessante la Torre delle Cannelle si trova all’altezza dell’isola rossa. particolarmente apprezzata per la sua forma esagonale e il fatto che è chiusa all’interno di un recinto dalla struttura e dal designer molto particolare.

Particolarmente interessanti sono le spiagge Porto Ercole, molte di queste non è però possibile raggiungerle se non grazie al supporto di un gommone o di un’imbarcazione. Sono tante le calette da poter visitare perché cerca un po’ di tranquillità.