Basilicata dal Tirreno allo Ionio

0
Matera

 

Un viaggio fatto a piedi dai protagonisti, trekking disagevole, ma divertente attraverso la Basilicata dal Tirreno allo Ionio. Nelle leggendarie terre di Basilicata che hanno dato dimora a tantissime popolazioni diverse: liky, greci, sanniti, romani, e poi barbari, bizantini, normanni, saraceni e albanesi.

 

Pisticci - MateraVi consigliamo un itinerario di trekking urbano a piedi tra le meraviglie della città. Un viaggio nell’arte che parte sulla valle del Bradano a scoprire il Museo Etnografico, situato all’interno del convento di San Francesco. Usciti dalla valle e rimessi in cammino s’incontra il Parco delle Chiese rupestri del Materano, così nominato proprio perché è qui che si concentrano un gran numero di chiese con affreschi bizantini, ricavate dalle grotte in cui si stanziavano i monaci in fuga dalle persecuzioni dell’iconoclastia.

 

Matera anche detta la città dei sassi è riconosciuta come uno tra i luoghi più suggestivi d’Europa. Tanto da essere stata per prima nominata  dall’UNESCO “paesaggio culturale”.

 

La costa è composta da rocce e strapiombi; risalendo coast to coast si può raggiungere Pisticci dove si trova una delle zone archeologiche più interessanti e note: il complesso degli scavi di Metaponto, con le sue strade, edifici, costruzioni carichi di storia. Da non perdere: l’Anfiteatro, le Terme e la cosiddetta Casa di Orazio nell’attuale centro storico di Venosa.