Trentino Alto Adige: San Leonardo che cosa vedere?

0

 

La zona orientale di San Leonardo è rappresentata dal Parco Naturale Gruppo di Tessa, un magico mondo incontaminato per chi non può fare a meno di passeggiare in qualsiasi stagione. A rendere il territorio ancora più magico ci pensa il fiume Passirio, vi ricordiamo che San Leonardo è un luogo di villeggiatura moderna e ricco di strutture ricettive per chi desidera trascorrere una vacanza dinamica.

 

Tra i piccoli monumenti da vedere segnaliamo la Cappella della Santa Croce, ma anche la Chiesa Parrocchiale di San Leonardo, al suo interno potrete ammirare un altare maggiore neogotico e il fonte battesimale di Andreas Hofer in marmo bianco.

 

L’itinerario prosegue verso la chiesetta di S. Ippolito a Glatein, gli affreschi presenti al suo interno risalgono al 1380. Caratteristico il Cimitero Francese risalente addirittura all’epoca napoleonica, una lapide ricorda i 230 soldati francesi morti nella battaglia nei pressi di San Leonardo.

 

Durante la stagione invernale San Leonardo diventa una meta adatta agli sciatori appassionati, grazie agli impianti di Plan.

 

 

Mappa San Leonardo

 

 

 

Visualizzazione ingrandita della mappa