Fragola, vaniglia o cioccolato: il tuo gusto preferito di gelato rivela la tua personalità

test gelato
Quale gelato scegli? - Itinerari.it

Se sei curioso di scoprire cosa si cela nel profondo della tua anima, scegli uno tra questi tre gusti di gelato: rimarrai stupito.

Siamo alle porte dell’estate e questo significa solo una cosa: è tempo di riempire il freezer di gelati! Sebbene quello sfuso da prendere in gelateria e da gustare sopra un fragrante cono o in una graziosa coppetta sia spesso il preferito di tutti, in realtà anche quello confezionato è ottimo, soprattutto se ci consente di fare una merenda fresca nelle caldissime giornate di sole.

Immagina di avere di fronte a te tre gusti di gelato: fragola, panna e cioccolato. Devi sceglierne solo e soltanto uno, da gustare ora come ora: non ragionare troppo ma segui il tuo istinto, poiché in base a quello per cui opterai noi ti riveleremo un lato segreto della tua personalità. Ebbene sì, sei curioso? Allora scegli e continua a leggere.

Quale gelato hai scelto? Ecco chi sei veramente

Immaginiamo che, di fronte al cioccolato, tu non sia riuscito a resistere. Ecco cosa si cela dentro la tua anima: la voglia di partire. La meta in cui andresti ora come ora è l’India con i suoi profumi e i suoi colori, dove potrai ammirare paesaggi mozzafiato, spiagge da perdere la testa e montagne incontaminate: cosa aspetti? Fai le valigie!

test gelato
Scegli un gelato e scopri chi sei – Itinerari.it

Se invece il gusto a cui non sai mai dire di no è quello della fragola, allora hai proprio bisogno di una vacanza e il tuo corpo ti sta mandando segnali di stanchezza. Una meta perfetta, per ricaricare corpo e mente, sarebbe quella dei Caraibi: un mare mozzafiato, una spiaggia di sabbia bianchissima e un cocktail da sorseggiare. Cosa vuoi di più? Sei talmente esausto della tua vita che potresti valutare addirittura l’opzione di trasferirtici!

Infine, se il gusto che hai scelto è quello della panna, probabilmente nonostante siamo alle porte dell’estate sei già stanco del caldo e solo all’idea che mancano sei mesi all’inverno stai male. Perché allora non pensare a un trasferimento, anche solo di un breve periodo, nei paesi scandinavi? Sebbene lo stile di vita sia molto diverso rispetto a quello a cui sei abituato, non è detto che non sia quello giusto per te: prova a organizzare una settimana o due e valuta come ti trovi. Potresti ritrovare la tua felicità!