4 terme della Slovenia da vedere

0

La Slovenia confina con il nostro Paese a ovest, mentre a est con l’Ungheria. Si tratta di uno Stato indipendente dell’Europa centrale. Nella parte sud-ovest guarda proprio sul mare Adriatico.

Se siete arrivati su questo articolo probabilmente vi siete chiesti quali sono le sue attrazioni più famose, oppure cosa fare durante la vostra prossima vacanza in Slovenia. Tutto dipende naturalmente da quali sono i vostri interessi. Sono disponibili immensi spazi all’aperto dove la natura regna sovrana. Per esempio se amate le Alpi siete capitati nel posto giusto. Lo stesso vale per tutti coloro che cercano relax o strutture architettoniche di grande valore e importanza storica. Nell’articolo di oggi però, vogliamo parlarvi di quelle che sono le quatto terme della Slovenia da vedere. Se amate i centri termali, come quello di Chianciano terme ad esempio, siete nel posto giusto!

In Slovenia si trova una città medievale che prende il nome di Ptuj. Questa è la più antica da visitare. Ci sono poi le Grotte di San Canziano, un’attrazione della Slovenia molto famosa e che non dista molto da Trieste (solo 15 km dal confine). Queste grotte solamente dal 1884 sono accessibili al pubblico, mentre il loro ritrovamento risale al 1823.

In Slovenia si trovano anche numerose terme e infatti parleremo di questo adesso. Prima di procedere vi invitiamo comunque a visitare il Parco nazionale del Tricorno, un’area vasta dove sono racchiuse superlative bellezze naturali.

Terme della Slovenia

Iniziamo subito dicendovi che nella Slovenia ci sono molti punti termali di interesse. In Europa questa terra è tra le più conosciute per le sue splendide sorgenti d’acqua calda. Qui di seguito vi mostriamo alcune delle più belle, che vale davvero la pena di vedere.

  • Terme Catez. Proprio in questo posto vi potete rilassare completamente. L’acqua termale offre benefici ad ampio raggio sul corpo e la mente. Non si tratta solamente di un angolo di paradiso, ma anche di un centro dove prendersi cura della vostra persona. Vi basta sapere che è considerato uno dei centri termali più grandi per quanto riguarda l’Europa.
  • Talaso Strunjan. Una località in prossimità del mare dove pace, relax e paesaggio stupendo si incontrano. Qui potete fare uso della talassoterapia, cioè i trattamenti realizzabili grazie al clima marino. Solamente se provate di persona potete capire a fondo i benefici e lo spettacolo che offrono queste terme.
  • Terme Dobrna. Queste di cui stiamo parlando adesso non sono semplici terme.  Hanno ben 600 anni di tradizione alle spalle, dunque un centro termale che ha visto cambiare il mondo e nel tempo ha avuto occasione di essere migliorato sempre di più. In tal modo è potuto diventare l’eccellenza che è oggi. Molte donne e uomini infatti si recano in questo posto per trattamenti utili contro numerose tipologie di disturbi.
  • Terme di Rogaska. Sono terme ottime per il corpo, in particolare per chi ha problemi di digestione. Possiedono 400 anni di storia, dunque un altro centro antico e ben fornito. Presente un parco termale centrale che lascia senza parole. Un aspetto che le caratterizza è l’alta concentrazione di magnesio nell’acqua.

Diritto d’autore: jaropienza / 123RF Archivio Fotografico