Weekend alle terme di Pre Saint Didier

0

 

Infatti, secondo un’antica leggenda, il santo fuggito da Lione, si recò in questo territorio per pregare sul terrazzo di roccia sovrastante il borgo, questo luogo oggi viene chiamato prato di Saint Didier. La storia di questo mito nel corso degli anni è stata dimenticata ma la bellezza dei territori è sempre incantevole.

 

La natura riesce a creare un luogo incantevole grazie agli scenari unici e alle testimonianze storico artistiche. Per esempio tra gli edifici più incantevoli segnaliamo la chiesa parrocchiale di San Lorenzo, luogo di culto con pianta a  croce latina e navata unica.

 

Nei dintorni di Pre Saint Didier troviamo le frazioni di Verrand, Palleusieuz, Champex ed Elevax, ma tra tutte vale la pena di visitare La Balme, una località ricca di storia e di cultura. Infine per chi desidera una vacanza di relax totale, consigliamo una visita al rinomato impianto termale dove oltre alle cure tradizionali, si possono fare messaggi e saune in 18 tappe caratterizzate da giochi d’acqua, luci e colori.

 

 

Mappa Pre Saint Didier

 

 

 

Visualizzazione ingrandita della mappa