Vacanze estate 2023, dove vanno i millenial europei? In posti sorprendenti, che nessuno immaginerebbe 

Quali sono le mete predilette dalla generazione dei Millenial? Estremo oriente, ma anche mete a breve raggio.

L’estate è finalmente arrivata, un periodo dell’anno che attendiamo tutti con estrema trepidazione. Quel momento in cui ci scrolliamo di dosso il peso dell’inverno, e saltiamo a piedi uniti nel caldo abbraccio del sole. E poi, naturalmente, c’è il brivido dell’avventura, l’eccitazione dei viaggi estivi!

Forse avrai già prenotato la tua vacanza da sogno, o stai ancora pianificando: in questo caso, perché non dare un’occhiata ai trend? I millennial, ad esempio, hanno le idee chiare: sono in rotta verso mete che potresti non aspettarti. La community di viaggiatori WeRoad ha rivelato quali sono le destinazioni più gettonate tra i millennial in questo 2023, e non sono quelle che immagini.

L’incanto dell’Oriente fa breccia nei cuori dei millennial

Mentre la Gen Z è generalmente attratta da mete, alloggi e trasporti più economici, i nati tra il 1980 e il 1996 preferiscono qualcosa di più strutturato e intrigante. Quest’anno, infatti, molti millennial hanno deciso di esplorare le meraviglie della Giordania, immergersi nella vivace cultura cubana o tornare alle origini nel paese del Sol Levante, il Giappone.

vacanze in giordania
Molti millennials hanno scelto la Giordania per le loro vacanze estive – itinerari.it

WeRoad, che nel 2023 porterà in giro per il mondo ben 60.000 viaggiatori tra i 25 e i 49 anni, rivela che queste destinazioni esotiche stanno guadagnando sempre più popolarità. Dai loro dati emerge che oltre il 50% dei millennial che si sono organizzati per tempo hanno scelto una destinazione lontana.

Partire zaino in spalla alla volta di luoghi radicalmente diversi dalla propria routine quotidiana offre l’opportunità di entrare in contatto con culture affascinanti e vivere esperienze entusiasmanti. Secondo un recente sondaggio dell’Holiday Barometer Ipsos-Europ Assistance, sono proprio queste avventure e l’opportunità di fare nuove amicizie a spingere i millennial verso viaggi così audaci.

In particolare, le prenotazioni dei viaggi WeRoad mostrano che oltre il 20% dei millennial provenienti da Italia, Francia, Spagna, Germania e Gran Bretagna ha scelto come destinazione la Giordania e Cuba. Inoltre, non dimentichiamoci del Giappone che, grazie alla recente riapertura delle sue frontiere, è tornato ad essere una meta molto amata.

Le destinazioni da sogno non sono solo Cuba, Giordania e Giappone. Anche l’India e lo Sri Lanka stanno crescendo in popolarità, e il Sudest Asiatico in generale, con Thailandia e Indonesia, è molto richiesto tra gli italiani e gli spagnoli. Inoltre, con l’arrivo dell’alta stagione e l’aumento dei prezzi, molti millennial che non hanno potuto organizzarsi per tempo opteranno per viaggi più brevi e a corto raggio, che sono più semplici da organizzare e più economici. Le mini-vacanze estive dei ritardatari prevederanno destinazioni come Islanda, Grecia, Turchia e Albania.

Insomma, quest’estate i millennial europei stanno spingendo più in là gli orizzonti del loro mondo di viaggio. Non importa se la meta è l’Oriente o l’Europa stessa, l’importante è la scoperta, l’avventura e, ovviamente, la voglia di creare ricordi indimenticabili. E tu, invece, dove andrai quest’estate?

Impostazioni privacy