Offagna, uno dei borghi italiani più belli

Siete alla ricerca di zone bellissime dove gustarvi un ottimo paesaggio naturale? Vi attraggono inoltre le costruzioni antiche e la massima tranquillità? Provate allora a vedere il comune di Offagna. Poco meno di 2.000 abitanti in questa zona turistica.

Pensate che Offagna vanta la bandiera arancione dal 2013. Siete in provincia di Ancona, vi suggeriamo di scoprire tutta questa zona. Non per caso la località di cui andremo a parlarvi oggi rientra nel club “I borghi più belli d’Italia”. Da dove partire allora? Semplicemente dal principio. Quindi prima di tutto vi diamo alcune informazioni sugli eventi locali.

Cosa fare e vedere a Offagna

Offagna è rinomata da molti per gli eventi che offre, o per la precisione le feste medievali che vi vengono allestite. Il mese di luglio è il momento più indicato per fare una visita a questo borgo bellissimo. Verso la fine del periodo qui presente hanno luogo feste a dir poco incredibili, come le gare in armi per esempio. Spettacoli piuttosto accattivanti vi culleranno in notti uniche e che non credevate possibili. Proseguendo con l’articolo di oggi, dobbiamo assolutamente parlare dell’architettura del posto. Infatti essendo Offagna un borgo medievale, la vostra attenzione sarà catturata da tutto quello che vi circonda.

Vi trovate a circa trecentonove metri sopra il livello del mare. Parcheggiate pure il vostro mezzo fuori dalle mura, successivamente incamminatevi alla scoperta di questo incantevole abitato. Il centro storico merita di essere visto, secondo noi è da mettere al primo posto delle cose da fare a Offagna. La cittadina non è grande, quindi in poco tempo la potete girare tutta a piedi!

Uno dei primi monumenti assolutamente da non perdere è la Rocca, la quale è risalente al 1454. Si tratta di una costruzione bellissima e imponente, oltre che importante dal punto di vista storico per la regione. Un presidio militare con passaggi segreti, corridoi nascosti e molto altro ancora. Non perdetevi (sempre all’interno) il Museo delle armi. Esteticamente la Rocca è incredibilmente bella, naturalmente ha subito più di un restauro ma è veramente splendida ancora oggi. Disposta con pianta quadrata e torre angolare. Scatterete moltissime foto non appena ci poserete lo sguardo sopra, questo è certo!

Un’altra attrazione è senza dubbio il Museo di Scienze naturali Luigi Paolucci. Pensate che al suo interno vi sono numerosi reperti di flora e fauna locali. Un’esperienza all’insegna dello stupore e delle scoperte intriganti. Insomma lo consigliamo assolutamente.

Nel tour che vi permette di scoprire questo posto, vi suggeriamo anche una visita alla Chiesa del SS. Sacramento, la cui architettura risale al secolo XVIII. Infine (ma non per importanza) la Villa Montegallo, bellissimo monumento risalente al 1500.

Non dimenticatevi di provare il vino che è una elemento importantissimo che muove l’economia del paese. Lo stesso vale per i cereali, non mancano prodotti come formaggi, salumi e insaccati.