In bicicletta da Pavia a Milano lungo il Ticino

0
Tramonto sul Ticino

Le regioni Lombardia e Piemonte decisero verso la metà degli anni 70 di mettere sotto tutela ambientale la preziosa ricchezza naturale. Nacque così il Parco Lombardo della Valle del Ticino.

 

 

Il Parco del Ticino nasce nel 1974 per la tutela e la salvaguardia ambientale del territorio lombardo presente lungo il corso del fiume Ticino. Esteso dal Lago Maggiore al fiume Po, su una superficie di circa 91.000 ettari, in 47 Comuni nelle Province di Varese, Milano e Pavia. Ben 780 Km di percorsi ciclo-pedonali, di cui 122 km di piste ciclabili.

 

TicinoVi proponiamo di seguito uno dei tantissimi itinerari che potrete scegliere attraversando il parco e che lo stesso parco suggerisce ai propri utenti. Denominato il sentiero del bosco faggiole.

È un percorso adatto sia alla mountain bike che a piedi. Il fondo è asfaltato e senza dislivelli, quindi facilmente percorribile. Per questo viene consigliato a scuole, bambini ed escursionisti.

 

L’itinerario inizia e finisce nel comune di Turbigo, sul ponte sul Ticino e attraversa altri 2 comuni: Robecchetto con Induno e Cuggiono, per un totale di circa 4,630 km.

Il percorso risulta interessante sia dal punto di vista naturalistico che paesaggistico. L’itinerario ci permette di attraversare boschi di latifoglie del parco del Ticino.