Lione: quali attrazioni conoscere in questa bellissima città della Francia?

0

Lione si trova in Francia, zona centro-orientale. È una città molto bella, le cui attrazioni non mancano assolutamente. Il suo centro storico (vale a dire la Città Vecchia) è sotto protezione da parte dell’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Ma non solo, qui si possono visitare musei importanti e apprezzati in tutto il mondo un po’ come avviene per il Museo di Belle Arti. Da non perdere le colline di Fourvière e Croix-Rousse, il Place des Terreaux a Lione e molti altri.

Cosa vedere a Lione?

1. Lione: La Cattedrale di Saint Jean

Lione (sia punto di vista storico che artistico) è una città importante da conoscere in Europa. Iniziando con l’elenco delle cose da vedere in questa grande destinazione turistica non può mancare la Cattedrale di Saint Jean a Lione. Sappiamo che nel 1.100 era già presente, sebbene in fase di costruzione. Anticamente in stile romanico per poi essere puntata verso il gotico. Furono necessari circa tre secoli per ultimare questo edificio. Ricordiamo che è considerata in Europa una grande attrazione, il motivo principale è per via della transizione dal romanico al gotico che ha avuto nel corso della storia. Colpisce l’attenzione già non appena la si nota in lontananza. Avvicinandosi e scorgendo tutta la sua bellezza è facile rimanere senza parole. Viene inoltre conservato all’interno della Cattedrale un orologio astronomico che sappiamo essere (per quanto riguarda l’Europa) uno dei più datati presenti.

2. Lione: La Città Vecchia

Passeggiare per la Città Vecchia di Lione è assolutamente da provare, questo almeno per conoscerne il suo cuore storico. L’intera zona adesso è tutelata dall’UNESCO come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. C’è da dire comunque che in passato ha avuto il suo periodo di decadenza, difficile da credere se la si vede oggi. La Città Vecchia è considerata in Europa uno dei più bei quartieri rinascimentali da vedere se non il più grande! Tra le sue attrazioni ricordiamo la Cattedrale di Saint Jean, il Museo di Belle Arti, il Municipio e molto altro ancora. Le botteghe artigiane ancora presenti e i vicoletti donano un’atmosfera unica in questa parte della città.

3. Lione: Museo di Belle Arti

Il Museo di Belle Arti di Lione offre una collezione di opere di grande interesse. Non per caso ogni anno l’afflusso di visitatori che gli fa visita è considerevole. Il palazzo secolare (risalente al 1600) che ospita il Museo qui presente, ha una grande raccolta di quadri. Il periodo parte dall’arte primitiva fino ad arrivare al 1800. Tuttavia anche la collezione di monete di 50 mila pezzi circa gelosamente conservata all’interno è un altro motivo per la popolarità di questo museo. Prima di passare al prossimo punto, ricordiamo che tra le opere degli artisti vi sono anche pittori italiani ed europei. Come Perugino, Veronese, oppure Manet, Van Gogh, Rubens etc.

4. Lione: Basilica di Fourvière

La bellissima Basilica di Fourvière sia di giorno che di notte è un’ottima opera da ammirare. Venne realizzata nel 1870, puntualizziamo che possiede vari stili come quello gotico, bizantino e classico. L’unione tra questi rende appunto l’aspetto peculiare alla struttura vista dall’esterno. Ubicata proprio su di una collina è considerata a Lione il maggiore centro sacro da visitare. La Basilica inoltre dispone di 4 torri ottagonali. Da non perdere una visita al suo interno, specie per scoprire la navata in mosaico.