Cosa vedere a Marsiglia, Francia

0

Scoprire Marsiglia significa provare la sua cucina, vedere un mare bellissimo e conoscere i molti monumenti-attrazioni presenti. Dalla Cattedrale de la Major a il Quartiere Le Panier, molto rivalutato oggi. Ricordiamo che dopo la sola e unica Parigi, Marsiglia è la città più grande in Francia.

Marsiglia: cosa vedere nella seconda città francese

Cattedrale de la Major

Impossibile non notare la Cattedrale de la Major durante una visita a Marsiglia! 146 metri di altezza, marmi verdi e bianchi e un’imponenza che attira chiunque vi posi lo sguardo sopra. Questa costruzione di suprema bellezza si compone da 2 chiese, l’Antica Major e la Nuova Major. Quest’ultima è l’unica visitabile però. Mentre l’Antica Major (la quale risale alla metà del 1100) è chiusa al pubblico. Una costruzione che come abbiamo detto in precedenza cattura lo sguardo dei passanti. Ricordiamo che la Nuova Major è in stile romanico-bizantino ed è a croce latina. Dispone di una cupola molto alta (70 metri) e di una circonferenza che sfiora i 20 metri.

Cattedrale di Notre-Dame de la Garde

La rinomata Cattedrale di Notre-Dame de la Garde viene solitamente messa tra le prime cose da vedere in città. Lo stile utilizzato per la sua estetica è quello romanico-bizantino. È considerata una meta di culto di grandissima rilevanza qui a Marsiglia. La sua ubicazione nella zona più alta e con la miglior veduta quindi, infatti è un posto dove si radunano in molti per scattare foto. Bellissima inoltre la statua della Madonna che prende il nome di Bonne-Mére (per volere degli abitanti). Questa sormonta la basilica qui presente. Da scoprire assolutamente, tanto sarà la struttura stessa ad attirare i visitatori in città.

Chiesa della Vieille Charité

Un’altra cosa da scoprire in città? Semplice, la Chiesa della Vieille Charité! È stata sottoposta a importanti lavori di recupero e ristrutturazione. Si tratta di un datato ospizio con il quale è stato possibile risollevare il quartiere dopo che tale costruzione è stata restaurata. Proprio così la zona in cui si trova (il quartiere di Le Panier) era diventata molto pericolosa, praticamente un ghetto. La costruzione qui presente fu cominciata nel lontano 1670, mentre l’ultimo mattone per così dire nel 1749. Tuttavia, il complesso venne realizzato per fornire spazio ai poveri della città, una decisione che fu presa dal Consiglio Comunale. Esteticamente e a livello di storia è senza dubbio da mettere in cima alle cose da fare e vedere a Marsiglia!

Isole del Frioul

Questa attrazione si rivela un asso nella manica per la città, non che non ci siano cose da vedere a Marsiglia ma senza dubbio un tour sulle isole del Frioul non si scorda tanto facilmente. Si possono vedere da ogni punto della città, basta puntare lo sguardo verso il mare. Con il traghetto è possibile raggiungerle, occorrono poco più di 20 minuti. Si tratta di un arcipelago composto da quattro isole, di cui la più rinomata è If. Le altre sono Pomègues, Tiboulen e Ratonneau. Per quanto riguarda If è il posto più apprezzato in quanto ospita da secoli un castello, il quale in passato era una prigione.