4 luoghi del terrore nel mondo

0

Storie di fantasmi, misteriose sparizioni, rumori sinistri che non sapete come interpretare… tutto quello che può essere ricollegato all’horror insomma! Da sempre le storie di paura spaventano e allo stesso tempo lasciano quell’alone di mistero. Non vi è mai capitato di aver timore a entrare in una vecchia casa perché avete sentito numerose storie paurose che la riguardavano? Nel nostro Paese ci sono delle località ottime anche dal punto di vista “fifa”! Ovvero luoghi misteriosi, i quali in molti evitano o comunque provano a vedere ma solamente con gruppi di altre persone. Noi oggi vi diamo alcune informazioni sui 4 luoghi del terrore nel mondo.

4 luoghi di paura

Catacombe di Parigi. Siamo certi che quando pensate alla Francia subito nella vostra mente c’è Parigi, quest’ultima considerata da molti come città dell’amore. Tuttavia, può essere molto spaventosa nonostante la sua reputazione positiva. Stiamo infatti parlando delle catacombe di Parigi! Un luogo affascinante e allo stesso tempo inquietante, dove potete provare emozioni diverse da quelle classiche di questa città, come per esempio guardare la Torre Eiffel. Ricordiamo che la catacombe si diramano sotto Parigi e possiedono circa 320 km di corridoi. Tuttavia, solo una piccolissima parte può essere vista dai visitatori. Stando a quanto sostengono gli esperti, vi sono oltre sei milioni di resti umani.

Foresta Hoia-Baciu. Un luogo che da come viene descritto sembra proprio essere molto spaventoso. Le foreste sono un luogo perfetto per le storie di fantasmi e non solo… la Foresta Hoia-Baciu è anche conosciuta come il Triangolo delle Bermuda della Romania, questo di certo non promette bene. Se amate le zone spettrali, qui troverete pane per i vostri denti. Stando a quanto viene riportato dai suoi numerosi visitatori accadono cose misteriose in questo luogo. Alcuni per esempio una volta entrati si sono ritrovati bruciature sul corpo, altri solo graffi o entrambi. C’è da dire che anche i mal di testa sembrano piuttosto frequenti all’interno della Foresta Hoia-Baciu. Naturalmente vi sentirete fissati, altro aspetto che mette un po’ di paura, no?

Castello di Edinburgo. La scozia è ricca di miti e leggende, come di racconti del terrore. Parliamo in particolare del Castello di Edinburgo. Una costruzione che sembra essere nota per gli avvistamenti soprannaturali. Stiamo parlando di fantasmi e misteriose figure che ricordano delle persone. Stando a quanto riportano i “testimoni” vi sono uomini senza testa, cani fantasma e rumori parecchio sinistri. Sembra che anche degli scenziati abbiano avuto esperienze strane dopo aver studiato il castello qui presente, insomma da brividi.

Ilha da Queimada Grande. Non molto lontano dalla costa di San Paolo, in Brasile, è presente questo posto che viene tradotto in “Isola dei Serpenti”. Non è accessibile all’uomo (eccetto per la marina locale) dato che si potrebbe definire un suicidio assicurato camminare per questa grande isola. Pensate che è abitata da migliaia di vipere. Le leggende non mancano su questo luogo, ma quello che conta veramente è il nemico numero uno disponibile, i serpenti. Non è possibile addentrarsi sull’isola senza essere morsi da uno di questi rettili letali.