Cosa vedere all’Isola del Giglio

0

Sono moltissime le isole da vedere e in Italia, non possiamo di certo dire che non c’è una buona scelta. Oggi però non parliamo della classica e rinomata Sicilia, grandissima meta per le vacanze! Ma neppure della Sardegna o di Capri, altro luogo amato dagli italiani e non solo. Il nostro interesse punta proprio sull’isola del Giglio, un’altra rotta indimenticabile e poco distante dalla terra ferma.

L’isola del Giglio occupa un’area di quasi 24 km² e appartiene all’arcipelago toscano. Si tratta di un comune del nostro Paese di oltre 1400 abitanti il quale è nella provincia di Grosseto (Toscana).

Cosa vedere all’isola del Giglio? Cosa fare oltre a godersi il buon meritato mare? Lo spieghiamo adesso, quindi cominciamo pure con le 4 cose da fare sull’isola.

Cosa vedere all’isola del Giglio

Faro di Capel Rosso

Godersi il panorama sul mare da dove è presente il Faro di Capel Rosso, non è affatto da escludere in una vacanza all’isola del Giglio. Qui è possibile sentire il rumore del mare e avere un ottimo spettacolo sull’orizzonte. C’è chi pratica escursioni e include nel proprio itinerario questo luogo, chi invece preferisce fare un pic-nic sulla vetta qui presente. Una cosa è certa, la tranquillità regna sovrana in questo punto dell’isola! Un posto bello, romantico e affascinante, praticamente adatto a tutti possiamo dire. La torre del faro non è molto alta, ed è completamente bianca. Mentre la struttura che lo accoglie è di doppio colore, ovvero una costruzione a strisce rosse e bianche. In poco tempo è raggiungibile anche a piedi, vale veramente la pena vederlo.

Cala delle Cannelle

Essendo un’isola ha naturalmente posti bellissimi in cui fare il bagno. Infatti in estate si trovano luoghi affollati o comunque perfetti per passare qualche ora a godersi il sole estivo e le sue temperature. Volevamo ricordare appunto Cala delle Cannelle, non molto lontana dal centro abitato è un piccolo paradiso terrestre dove grandi e piccoli possono fare nuoto e immersioni. La presenza dell’acqua cristallina è l’ideale per un bel bagno, inoltre i fondali bassi la rendono molto sicura.

Giglio Castello

Da non perdere il Giglio Castello, il quale è situato nel punto più alto dell’isola del Giglio. Raggiungibile tranquillamente a piedi è un luogo incantevole da scoprire. Si tratta di un borgo medievale il quale preserva ancora la cinta muraria, quest’ultima ha torri di avvistamento e bellissimi archi antichi. Non mancano i ristoranti e i negozi dove fare un po’ di compere così da portare via con se qualche ricordo dell’isola. Lo vista sul borgo e sul mare è assolutamente incredibile. Chiaramente la cucina è un altro aspetto da non lasciarsi sfuggire.

Miniere dell’Isola del Giglio

Possiamo concludere l’elenco con le miniere dell’isola, proprio così il Giglio ha molte attrazioni tra cui delle miniere da scoprire. Si tratta di un sito storico di grande importanza, il quale i turisti non si lasciano sfuggire. Situato sul promontorio del Franco, offre una giornata diversa dalla solita routine. Qui si vive il passato di questa terra, ricordiamo inoltre che vicinissimo ci sono spiagge e calette paradisiache, dunque vale la pena vederlo con i propri occhi.