Locorotondo, cosa vedere in questo borgo della Puglia

0

Locorotondo è un bellissimo comune da visitare nel nostro Paese. Si trova in Puglia (a Bari per la precisione), ed è popolato da oltre 14.260 persone. Un viaggio alla scoperta delle tradizioni religiose vi attende. Ma vi sono anche sagre ed eventi importanti per questa terra.

Lasciatevi pure trasportare dall’allegria e il ritmo della musica quando c’è festa! Prima di iniziare a parlare delle cose che potete vedere a Locorotondo, cerchiamo di capire qualcosa in più sul territorio qui presente. Questo comune confina con Alberobello e Fasano, a nord per la precisione. Mentre a est con Cisternino. Per quanto riguarda il sud e l’ovest troviamo il territorio di Martina Franca. Locorotondo lo potete trovare ubicato nella Valle d’Itria.

Cosa vedere a Locorotondo

Una volta che siete in questo comune italiano, potete andare alla scoperta della sue costruzioni più antiche. C’è una vasta scelta di edifici e monumenti. Come per esempio la Chiesetta di San Nicola di Bari, la quale risale al lontano 1582. Oppure la piccola chiesa edificata nel 1697, che prende il nome di Chiesetta di Sant’Antonio da Padova. Bella anche la Chiesa della Madonna della Greca, una struttura di cui non è certo il periodo. Tuttavia, vi sono dei documenti in cui è scritto che la seguente costruzione sia del 1520.

Non perdetevi il Trullo nella contrada Marziolla, pensate che risale al 1509 ed è considerato il più datato di tutta la regione pugliese. Come stavamo dicendo prima c’è molta scelta sulle cose da vedere qui a Locorotondo. Ricordiamo la Torre dell’Orologio ultimata nel 1819 e l’Ecomuseo della Valle d’Itria. Proseguendo con le informazioni, volevamo parlare velocemente di alcune pellicole.

Locorotondo infatti vanta anche un po’ di cinema, è stato un posto dove hanno girato alcune scene di film famosi. Per esempio Polvere di Stella, di Alberto sordi il quale è risalente al 1973. Ma vi sono anche pellicole ben più recenti come Così è la vita, film del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo e realizzato nel 1998. Pochi anni dopo (nel 2002) vi hanno girato Mio cognato, nel cast era presente anche Sergio Rubini!

Uno degli aspetti migliori di quando visitate un paese è senza dubbio la presenza di feste tipiche locali, come appunto gli eventi o le sagre. Quando queste hanno luogo, è possibile conoscerne le vere tradizioni. Eccone alcune elencate proprio qui sotto:

  • Sagra del Fungo Porcino (agosto, nella seconda domenica del mese)
  • Sagra del Vino Novello e delle Caldarroste (novembre, nella seconda domenica del mese)
  • Sagra d’A’ Cialled’ (giugno, l’ultima domenica del mese)

Nel periodo estivo viene allestita una mostra di libri, questa ha luogo nel centro storico ed è nominata “Un Libro nel Centro Storico”. Altri eventi da non perdere sono la Gara del balcone Fiorito (la quale si tiene tra luglio e agosto) il Palio delle contrade (luglio) e La Galvalcata.