Cosa vedere a Canale di Tenno, il borgo sul Lago di Garda!

0

Il canale di Tenno conosciuto anche come Villa Canale è insieme ad altri tre borghi (Villa Sant’Antonio, Villa Calvola e Villa Pastoedo) uno degli elementi principali di Villa del Monte, una frazione estesa del Comune di Tenno, nella regione del Trentino.

Subito dopo la prima guerra mondiale fu quasi abbandonato per via dello sviluppo industriale nei dintorni di Riva del Garda e Arco. La maggior parte della popolazione si spostò. Tuttavia Dopo la seconda guerra mondiale Villa Canale ha iniziato pian piano a ripopolarsi.

Per quanto riguarda Canale di Tenno, questo bel borgo medievale si trova sulle colline, a circa 600 metri di altezza. Si affaccia sul lago di Garda, proprio fra Fiavè e Riva del Garda.

Alcuni documenti attribuiscono la nascita del borgo Canale di Tenno al 1211. Ancora oggi visitandolo è possibile vedere il vecchio impianto urbanistico originario, il quale è formato da una piazzetta alla quale si arriva da quattro strade. Le case realizzate in pietra offrono sicuramente un importante aspetto caratteristico al borgo. Ci sono poi gli avvolti, i quali collegano tutte le abitazioni tra di loro. Alcune case poi sono decorate con degli affreschi, molti dei quali anche moderni. Uno dei più noti è l’opera di Gianni Longinotti che ha decorato la facciata della sua abitazione.

Tanti gli artisti che ne sono rimasti innamorati. Uno di questi è Giacomo Vittone, pittore di Torino che ha trascorso diversi anni sul Lago di Garda e ha immortalato Canale di Tenno in diverse sue opere. Tanti i personaggi famosi che vi sono passati, ma anche turisti stranieri che innamorandosi del posto hanno deciso di acquistare case e ristrutturarle. Oggi conta circa 50 abitanti ma ciò che lo rende vivo è il turismo, soprattutto grazie al vicino lago di Tenno.

Lago di Tenno

Un lago molto apprezzato, a pochi passi dal borgo medievale. Ha un bacino di origine unica, formatosi in seguito a una frana di Ville del Monte che ha bloccato il suo corso. La sua superficie è di 196,190 metri quadri ed è il sesto lago più grande del Trentino.

Il lago sembra essere nato più o meno nel 1100. La sua forma è rotonda e ha un braccio che scende di circa 200 metri quadri. In questo braccio l’acqua è bassa per molti metri nella parte sud, mentre in quella nord è subito molto profonda. Il punto più profondo del lago è quello vicino al torrente Laurel, è di circa 47.7 metri.

Il Lago di Tenno ha un’isola di circa 3000 metri quadri. Separa il braccio a sud con la zona tondeggiante a nord. E’ vietata la navigazione a motore e le spiagge dell’isola sono rotonde. Essendo il livello dell’acqua piuttosto basso negli ultimi anni, isola e terra ferma sono collegati tra di loro da una strada di sassi. Se fino a trent’anni fa questo collegamento era un avvenimento raro, oggi essendosi il livello dell’acqua abbassato di diversi metri non è più così.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here